Trasporto ferroviario

Estensione all’anno 2020 di criteri e modalità per la concessione di contributi alle imprese ferroviarie per le attività di formazione di personale impiegato in attività della circolazione ferroviaria, già stabiliti dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 570 del 19 dicembre 2017.

Criteri e modalità per l’erogazione di contributi alle imprese ferroviarie per le attività di formazione delle figure professionali addette alla circolazione ferroviaria diverse da quelle del personale di condotta dei treni, per gli anni 2020, 2021 e 2022.

Rimodulazione organica delle misure di riduzione, soppressione e limitazione nei servizi di trasporto automobilistico, ferroviario, aereo e marittimo anche da e per le Regioni Sicilia e Sardegna

Informativa sulle  procedure e adempimenti da seguire per l'applicazione del Decreto Direttoriale numero 1 del 7 gennaio 2019 in materia di  concessione di contributi per carri ferroviari dotati di dispositivi per l'abbattimento del rumore

il provvedimento contiene le modalità operative per ottenere la qualifica di Organismo di Valutazione della conformità e quella di Organismo di valutazione del procedimento di analisi dei rischi in ambito ferroviario.

Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 235 del 10 giugno 2019.

Attuazione delle disposizioni di cui all'articolo 3, comma 5 della legge n. 128 del 9 agosto 2017.

Requisiti di idoneità alla circolazione dei rotabili storici e turistici iscritti nel registro di immatricolazione dei veicoli ferroviari.

Concessione di contributi alle imprese ferroviarie per l’annualità 2017 per le attività di formazione di personale impiegato in attività della circolazione ferroviaria, di cui al D.M n.570 del 19 dicembre 2017.

DM n.570 del 19 dicembre 2017 - Chiarimenti sulle modalità operative di accesso ai contributi alle Imprese ferroviarie per le attività di formazione del personale impiegato in attività connesse alla circolazione ferroviaria.

 

 

Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n.191 del 12 aprile 2018.

Attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 3, comma 3 della legge n.128 del 9 agosto 2017.

Disciplina dell’iscrizione dei rotabili storici e turistici nell’ambito del registro di immatricolazione nazionale, di cui al d.lgs. n.191 dell’8 ottobre 2010.

Il provvedimento uniforma ed estende al 31 dicembre 2018 la validità di quattro decreti di riconoscimento rilasciati ad altrettanti organismi competenti per la certificazione di soggetti responsabili della manutenzione di carri ferroviari merci