Relazione annuale attività Direzione Generale Investigazioni Ferroviarie - 2010

Relazione annuale investigazioni ferroviarie 2010

Con    questa    breve    introduzione    intendo sintetizzare l'attività di avvio del mio mandato, segnalando  i  due  punti  principali  che  valuto diano   una   misura   chiara   di   una   rinnovata spinta  propositiva,  rimandando  alla  relazione l’indicazione di ulteriori elementi:  il rilancio delle relazioni con la Commissione  Europea  (Direzione  Generale MOVE  e   Agenzia  Ferroviaria  Europea  ERA) e  l’avvio  di  importanti  rapporti  bilaterali  con gli organismi Investigativi di altri paesi UE;
l’avvio di una proficua collaborazione con la Autorità  Giudiziaria  per  quanto  riguarda  le investigazioni  sugli  incidenti   Ferroviari.  Tale collaborazione  era  stata  invocata  con  forza anche  a  livello  di  Commissione  Europea  che lamentava,  per  l'Italia,  un  mancato  rispetto del  dettato  della  Direttiva  2004/49/CE  che prevede espressamente una virtuosa cooperazione, pur nel rispetto delle competenze,    tra    l'Autorità    Giudiziaria    e l'Ufficio  Nazionale  che  investiga  sulle  cause tecniche    che    in    Italia    è    per    l'appunto rappresentato  dalla  mia  Direzione.  Punto  di partenza   di   tale   collaborazione   è   stata   la ammissione  da  parte  del  Tribunale  di  Lucca delle   Commissione   di   Inchiesta   di   questa
Direzione  Generale,  nominata  per  l’incidente ferroviario   di   Viareggio   del   giugno   2009,  alle   attività   di   Incidente   Probatorio   cui   il G.I.P.  di  Lucca  ha  dato  avvio  nel  corso  del corrente    anno    2011.    L’indagine    tecnica sull’incidente  portata  avanti  dalla  Direzione Generale  e  parallela   a  quella  aperta  dalla Magistratura    si    è    sostanziata    nei    suoi
contenuti nel 2010 ma soprattutto nella prima metà del 2011 grazie allo svolgimento dei test sui  materiali nell’ambito  dell’incidente probatorio.  

Data di ultima modifica: 13/09/2019
Data di pubblicazione: 06/02/2011