Riunione della Conferenza Nazionale delle Autorità portuali, fissata road map lavori

Definito il Regolamento per il funzionamento della Conferenza
Autorità portuali

12 aprile 2021 - Presieduta dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, si è riunita oggi in modalità telematica la Conferenza Nazionale di Coordinamento delle Autorità di Sistema portuale.

Durante l’incontro è stato definito il Regolamento della Conferenza che ha il compito di coordinare e armonizzare a livello nazionale le scelte strategiche relative ai grandi investimenti infrastrutturali e alla pianificazione urbanistica in ambito portuale, le strategie di attuazione delle politiche concessorie del demanio marittimo e quelle per la promozione sui mercati internazionali del sistema portuale italiano.

Su indicazione del Ministro Giovannini, la Conferenza ha stabilito una programmazione sistematica delle attività con una road map dei lavori fino al 31 luglio. In vista della presentazione e dell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) a partire da maggio il Ministro ha sottolineato la necessità di un “coordinamento” delle iniziative delle Autorità portuali. “Le azioni di ripresa e resilienza – ha affermato il Ministro – devono trasformare e rilanciare il sistema dei porti in chiave di sostenibilità. Le zone economiche speciali (Zes) e lo sviluppo dell’intermodalità con la connessione dei porti alla rete dei trasporti agevoleranno la creazione di valore aggiunto a beneficio delle collettività”.

I presidenti delle Autorità portuali hanno presentato proposte di semplificazione e accelerazione per la realizzazione delle opere in ambito portuale. Tali proposte saranno ora analizzate da un gruppo di lavoro che coinvolgerà anche gli altri Ministeri competenti

Data di ultima modifica: 13/04/2021
Data di pubblicazione: 12/04/2021