Trasporto ferroviario

Decreto trasporto merci per ferrovia relativo all' anno 2017

Decreto ricognitivo della misura di sostegno al trasporto merci per ferrovia relativo agli anni 2015, 2016 e 2017, testi consolidati dei decreti n. 4 del 5 febbraio 2016 e n. 61 del 29 dicembre 2016 come modificati - nell'ambito della procedura di notifica CASO SA 45482(2016-N) - dalla Decisione C(2016)8480final del 19 dicembre 2016.
 

Decreto attuativo della misura di sostegno al trasporto merci per ferrovia relativo agli anni 2016 e 2017, nonché di parziale modifica del decreto dirigenziale n.4 del 5 febbraio 2016. Il decreto, trasmesso agli organi di controllo per la prevista registrazione, è stato adottato sulla base delle interlocuzioni intervenute con la Commissione Europea nell'ambito della procedura di notifica CASO SA 45482(2016-N) nonché dei contenuti della successiva Decisione C(2016)8480final del 19 dicembre 2016.

Disciplina di attuazione della direttiva 2014/94/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi.

Aggiornamento delle modalità del pagamento e dell'ammontare del diritto dovuto dalle imprese per l'istruttoria, le verifiche, i controlli e le procedure di rilascio della licenza ferroviaria.

Comunicato relativo ad alcuni chiarimenti interpretativi su norme contenute nel decreto 21 dicembre 2015.

Applicazione articolo 9 comma 16 del decreto legislativo 15 luglio 2015 n° 112. Elementi informativi da fornire al MIT, con cadenza annuale, da parte delle Imprese titolari di licenza ferroviaria.

Bando per l'erogazione di contributi alle imprese ferroviarie di trasporto merci che hanno svolto nel 2015 servizi di trasporto merci, anche transfrontalieri, con origine o destinazione nelle regioni Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia. Il beneficio, previsto dalla legge di stabilità 2015 (legge 23 dicembre 2014 n.190, articolo 1, comma 294), è finalizzato alla compensazione dei costi sostenuti per il canone di utilizzo dell'infrastruttura ferroviaria, per il traghettamento ferroviario delle merci e dei servizi connessi.

Società Viaggiatori Italia (SVI) - Servizi di trasporto ferroviario passeggeri in territorio italiano nell’ambito del servizio di trasporto internazionale di passeggeri sulla relazione Parigi-Milano.

Servizi di trasporto ferroviario passeggeri sulla linea Vasto S. Salvo-Bologna centrale e vv., Pescara-Foggia-Ancona, Ancona-Pescara e vv., Ancona- S. Vito Lanciano, richiesti dall’impresa ferroviaria Ferrovia Adriatico Sangritana (FAS) S.p.A.