Sicurezza stradale

Omologazione segnaletica stradale: delimitatori di corsia (cordoli)

E ’approvato il cordolo delimitatore di corsia in gomma H 5 cm. prodotto dalla ditta 3G Italia S.r.l., con sede legale in Zona Industriale S.Sabina-S.Sisto (PG).

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: misuratori di velocità

E’ estesa l’approvazione del sistema per il controllo della velocità media e puntuale denominato “CELERITAS EVO 1506”,finalizzato all’ accertamento delle infrazioni ai limiti massimi di velocità,prodotto dalla soc. EngiNe s.r.l., con sede in Via Vittorio Veneto 15-Viterbo, alla versione con telecamera mod. AXIS P1365MKII. Restano valide tutte le prescrizioni di cui agli articoli n.2,3 e.4 del decreto n.4671 del 28 luglio   2016

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: misuratori di velocità

E’ estesa l’approvazione  del dispositivo denominato  “EnVES EVO MVD 1605”, prodotto dalla soc. EngiNe S.r.l., con sede  in Via Vittorio Veneto 15 – Viterbo, alla versione con telecamera mod. AXIS P1365MKII. Restano valide tutte le prescrizioni di cui agli artt.1,2,3,4,5,6 e   8 del decreto di approvazione n.1550 del 17 marzo 2017.

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: misuratori di velocità

E’ approvato il  sistema per la rilevazione dell’ eccesso di velocità, in modalità media ed istantanea denominato “SICVe-PM” che si caratterizza per l’impiego della tecnologia PlateMatching® per il rilevamento delle violazioni dei limiti di velocità in modalità media

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: documentatori di infrazioni al semaforo rosso

E estesa l’approvazione del documentatore fotografico di infrazioni commesse da veicoli ad intersezioni regolate da semaforo quando lo stesso indica luce rossa denominato “reDvolution”, prodotto dalla Ditta Microrex s.p.a., con sede legale in Via degli Ulivi,8-Ponte Buggianese (PT),alla versione con due nuovi illuminatori prodotti dalla soc. Serinn snc, mod. IL-180/10 (con angolo di apertura fascio a 10°) e mod.IL-180/17 ( con angolo di apertura fascio a 17°), da utilizzare singolarmente o in abbinamento .

Autorizzazioni per le zone a traffico limitato (ztl) ai comuni aggiornamento al 27/04/2017

Omologazione segnaletica stradale: lanterne semaforiche

Caratteristiche per l’omologazione e per l’installazione di dispositivi finalizzati a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci dei nuovi impianti semaforici.

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: controllo accesso ZTL e centri storici

E’ estesa l’ omologazione, concessa con D.D. n. 770, in data 13 febbraio 2011,  del   sistema per la rilevazione degli accessi di veicoli ai centri storici e alle zone a traffico limitato denominato “IP View LPP”, prodotto dalla Tecnology Associates srl ,con sede legale in Alzaia Naviglio Pavese,3 Assago (MI), alla versione con la nuova telecamera di contesto  mod .AXIS DOME Q6054-E.Restano invariate le prescrizioni di cui all’art.2 del D.D. n.770.

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: misuratori di velocità

E’ approvato il sistema denominato “KTC SSE-3410-XXXX”, prodotto dalla  soc. Kapsch TrafficCom s.r.l. ,con sede legale in Corso di Porta Romana,6-Milano, per il rilevamento della velocità media lungo tratte di strada.

Omologazione dispositivi stradali per l'accertamento delle infrazioni: misuratori di velocità

E’ estesa l’approvazione  del dispositivo denominato “EnVES EVO MVD 1505”  limitatamente alla funzione di rilevatore di velocità ,anche con riprese frontali con oscuramento automatico del lunotto anteriore dei veicoli, alla versione denominata “EnVES EVO MVD 1605”,che si caratterizza per l’utilizzo di un sensore radar per il rilevamento della velocità  e della classificazione dei veicoli, prodotto dalla soc. EngiNe S.r.l., con sede  in Via Vittorio Veneto 15 – Viterbo, con le seguenti prescrizioni: la gestione operativa del sistema deve essere riservata  esclusivamente agli organi  di polizia stradale; ogni installazione dovrà essere conforme alle norme  sulle emissioni elettromagnetiche adottate dagli organi regionali territorialmente competenti. Le due funzioni possibili: mancato rispetto del semaforo indicante luce rossa, ed eccesso di velocità, dovranno essere utilizzate in maniera disgiunta e non potrà essere abbinato l’accertamento della velocità al controllo delle intersezioni semaforizzate.