Seconda scadenza CEF Blending call. Proposte progettuali in ambito marittimo-portuale.

CEF

Al fine di promuovere una coesa partecipazione italiana degli operanti nel settore marittimo/portuale alla seconda scadenza del bando CEF Blending, la Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne ha convocato una riunione per il giorno 26 febbraio 2018 alle ore 10.00 presso la sede di Viale dell’Arte, 16, a Roma.

Sono state invitate tutte le organizzazioni interessate a partecipare ad eventuali proposte progettuali, in qualità di implementing bodies o  beneficiari, sul tema della riduzione delle emissioni navali con particolare riferimento ai combustibili alternativi (propulsione elettrica – anche con sistemi di ricarica in aree portuali -  e /o ibrida e GNL) ed al trattamento in area portuale delle acque di zavorra.

La riunione è stata presieduta dal Direttore Generale Dott. Mauro Coletta. Tutte le informazioni relative al bando sono disponibili al seguente indirizzo: https://ec.europa.eu/inea/en/connecting-europe-facility/cef-transport/apply-funding/2017-cef-transport-blending-map-call mentre la procedura per la sottomissione delle proposte al Ministero dei Trasporti  è disponibile all’indirizzo: http://www.mit.gov.it/node/4682.

Sono disponibili per il download le presentazioni dei relatori alla riunione:

- Dott.ssa Iolanda De Luca (DG sviluppo del territorio , la programmazione ed i progetti internazionali) - Il bando CEF 2017- il ruolo dello Stato Membro e breve overview del Programma 2014-2020

- Dott. Eugenio Minici (DG vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne) - Giornata informativa sulle proposte progettuali in ambito marittimo-portuale

 

Data di ultima modifica: 27/02/2018
Data di pubblicazione: 16/02/2018