Pubblicazioni


Le pubblicazioni del MIT sono in fase di migrazione. Pubblicazioni mancanti o edizioni precedenti sono disponibili sul portale storico del MIT

Piano di comunicazione 2019

Lo scopo del Piano di Comunicazione del Mit, redatto ai sensi dell’art. 11 della Legge 7 giugno 2000, n. 150 è la valorizzazione e promozione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), affinché i destinatari delle azioni di comunicazione istituzionale - siano essi cittadini, operatori del settore o Istituzioni - possano percepire un’immagine integrata, omogenea e facilmente riconoscibile dell’intero Dicastero.

Il Diporto Nautico in Italia - Anno 2017

In occasione del 58° Salone Nautico Internazionale di Genova, è disponibile, in formato “.pdf”, la nuova edizione de “Il Diporto Nautico in Italia”, pubblicazione statistica ufficiale che contiene aggiornate statistiche sullo stato e sull’evoluzione del settore nautico in Italia.

Relazione anno 2013 sull'attività delle Autorità portuali

La Relazione sull'attività delle Autorità portuali è uno studio annuale che riassume gli interventi svolti nei porti sedi di Autorità portuali.

Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti - Anni 2016-2017

È disponibile, per consultazione e “download”, il “Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti - Anni 2016-2017” (CNIT 2016-2017).

Il Conto, giunto alla quarantaseiesima edizione, contiene le statistiche ufficiali relative ai principali lavori di settore inseriti nel Programma Statistico Nazionale di competenza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’ISTAT e di altri Enti, offrendo un ampio panorama informativo sullo stato, l'andamento e le relative prospettive di sviluppo dei trasporti e delle infrastrutture.

Nel portale OpenData dell’Amministrazione sarà possibile scaricare ed utilizzare alcune tra le statistiche pubblicate sul CNIT.

Piano straordinario mobilità turistica 2017-2022

“Viaggiare in Italia”, il primo piano della mobilità turistica - presentato lo scorso 12 settembre dai Ministri Delrio e Franceschini -  inaugura un percorso specifico per approfondire il tema della mobilità turistica insieme alle Regioni.

Rapporto sui sinistri marittimi - Anni 2015 e 2016

Il Rapporto consiste in una pubblicazione contenente statistiche, analisi delle criticità e raccomandazioni relative ai sinistri marittimi in acque nazionali o limitrofe nel periodo dal 2007 all'anno precedente quello di pubblicazione del Rapporto.
Viene realizzato con cadenza annuale dalla Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, ed è divulgato sia singolarmente sia in allegato al Conto Nazionale delle infrastrutture e dei trasporti.

Rapporto sui sinistri marittimi 2016

Il Rapporto sui sinistri marittimi 2016 consiste in una pubblicazione contenente statistiche, analisi delle criticità e osservazioni relative ai sinistri marittimi in acque nazionali o limitrofe nel periodo 2007 - 2016. Viene realizzato con cadenza annuale dalla Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, ed è divulgato sia singolarmente sia in allegato al Conto Nazionale delle infrastrutture e dei trasporti.

Statistiche sulla incidentalità nei trasporti stradali, anche con riferimento alla tipologia di strada - edizione 2017

Rapporto Finale edizione 2017, relativo alla “Produzione di statistiche sulla incidentalità nei trasporti stradali, anche con riferimento alla tipologia di strada."

Relazione anno 2016 sull'attività delle Autorità portuali

La Relazione sull'attività delle Autorità portuali è uno studio annuale che riassume gli interventi svolti nei porti sedi di Autorità portuali.

Piano di comunicazione 2018

Lo scopo del Piano di Comunicazione del Mit, redatto ai sensi dell’art. 11 della Legge 7 giugno 2000, n. 150 è la valorizzazione e promozione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), affinché i destinatari delle azioni di comunicazione istituzionale - siano essi cittadini, operatori del settore o Istituzioni - possano percepire un’immagine integrata, omogenea e facilmente riconoscibile dell’intero Dicastero.