Prosegue percorso contro l'abusivismo per riordino trasporto pubblico non di linea

Convocati domani i tassisti e la prossima settimana NCC
Taxi

Roma, 21 marzo 2017 - Sta proseguendo il percorso previsto dopo l’incontro con le Associazioni rappresentative del settore Taxi un mese fa e dopo l’apertura del tavolo con Taxi e i Ncc.

Le rappresentanze Taxi sono state convocate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti domani pomeriggio e quelle Ncc per la prossima settimana.

Sono pronti per il confronto una bozza del decreto interministeriale Mit-Mise attuativo dell’articolo 2 DL 40/2010 per misure “tese ad impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio taxi e del servizio noleggio con conducente o, comunque, non rispondenti ai principi ordinamentali che regolano la materia” e una prima stesura dei principi per attuare la delega di riordino del settore inserita nella legge quadro 21/92, “Concorrenza”, di prossima approvazione.

Il percorso individuato sta portando alla definizione dei principi oggetto del confronto.

In questo percorso, oltre al tavolo permanente con i Vettori, il Ministero si è riservato di consultare, come è sua prerogativa, altri attori che, a diverso titolo, si occupano della materia.

Data di ultima modifica: 21/03/2017
Data di pubblicazione: 21/03/2017