Patenti, torna il "riporto" dell'esame di teoria su un nuovo foglio rosa

La novità è in vigore dal 7 marzo 2016
patente

7 marzo 2016

Dal 7 marzo 2016 i candidati al conseguimento della patente di guida che sono stati promossi all'esame di teoria, ma non hanno superato o non hanno effettuato l'esame di pratica entro i sei mesi di validità del "foglio rosa", possono chiedere di trascrivere l'esito positivo dell'esame teorico su un nuovo "foglio rosa" al momento della presentazione della nuova domanda di rilascio della patente.

In questo modo dovranno sostenere solo l'esame di guida, con le consuete due prove a disposizione, senza affrontare di nuovo i quiz di teoria com'era necessario fino ad ora.

Lo prevede la circolare protocollo 5411 del 2 marzo 2016 che introduce nuovamente una procedura, nota come "riporto dell'esame di teoria", in vigore fino al 2010 e successivamente annullata.

Il "riporto" è possibile una volta sola: se non si supera l'esame di pratica entro la scadenza del secondo "foglio rosa" sarà necessario ripetere anche l'esame di teoria.

La richiesta di "riporto" deve essere presentata esclusivamente dopo la scadenza del "foglio rosa", entro due mesi.
Tuttavia può presentarla anche prima della scadenza chi è stato bocciato due volte all'esame di pratica oppure chi ha effettuato con esito negativo la prima delle due prove di guida a disposizione e non ha il tempo di sostenere la seconda in quanto manca meno di un mese alla scadenza del "foglio rosa".

Data di ultima modifica: 09/03/2016
Data di pubblicazione: 09/03/2016