Al via completamento trasversale "Orte Civitavecchia" - tratto Monte Romano Est-Cinelli

Sbloccata una infrastruttura strategica
delrio-orte civitavecchia

26 giugno 2015 - Con il completamento della Trasversale "Orte Civitavecchia", sul tratto Monte Romano Est-Cinelli, si sblocca una infrastruttura strategica, prevista da anni.  Infrastruttura finanziata con circa 117 milioni di euro, fondi interamente della Regione Lazio. Un intervento fondamentale per il Lazio e l'Umbria con particolare vantaggi per la mobilità delle merci da e per il porto di Civitavecchia. La Orte-Civitavecchia è individuata nella rete Ten-T europea quale itinerario di livello Comprehensive network e la Giunta regionale del Lazio ha inserito il suo completamento tra le Azioni Cardine della legislatura.

Questo passaggio rappresenta anche il via al completamento dell'opera complessiva. L'opera è inserita infatti nel Piano pluriennale degli investimenti stradali 2015-2019. A breve il preliminare sarà trasmesso al Ministero per l'apertura della Conferenza dei servizi. Il costo è di circa 472 milioni e sarà il Governo a intervenire per la copertura.

Tratto Monteromano Est-Cinelli

L'intervento di cui oggi Anas affida i lavori all'impresa aggiudicatrice dell'appalto, con la stipula del contratto di appalto, sarà realizzato su 6,4 km, per un importo complessivo di oltre 57 milioni di euro (valore dell'appalto dei soli lavori), che contribuiranno a portare a compimento un'opera determinante per collegare il porto di Civitavecchia con l'Autostrada A1 Milano/Napoli (Asse prioritario 1 Berlino-Palermo, futuro Corridoio della Rete Core 5 Helsinki-La Valletta), con l'Interporto di Orte, con l'area industriale di Terni, con l'itinerario nazionale Orte/Perugia/Ancona (porto), con quello internazionale E45-E55 Orte/Ravenna/Venezia-Mestre (porto), con l'Autostrada A12 Roma/Civitavecchia/Genova (porto).

Si tratta dunque, della nuova tappa del progetto Orte-Civitavecchia (S.S. 675) inserito nell'elenco delle infrastrutture strategiche di cui alla delibera CIPE n. 121/2001 ("1° Programma delle infrastrutture strategiche"), nell'ambito del Corridoio Plurimodale Tirrenico Nord Europa. Va ricordato che il tratto compreso tra Orte e Cinelli, per un'estensione di circa 49 km, è stato già realizzato e aperto al traffico, per lotti successivi, fino al 2011. Il nuovo tratto, che si sviluppa nel territorio dei comuni di Vetralla e Monte Romano, entrambi in provincia di Viterbo, ha una  lunghezza complessiva di 6,4 km compresi tra lo svincolo di Monte Romano Est e lo svincolo di Cinelli, con una larghezza della piattaforma stradale pari a 22 m. L'opera è caratterizzata da 3 gallerie artificiali (Zoppo 1 di 156 m; Zoppo 2 di 80 m; Crognolo di 150,00 m) per uno sviluppo complessivo di circa 386 m e da 4 viadotti (Zoppo di 210 m, Crognolo di 560 m; Biedano 1 di 110 m; Biedano 2 di 400 m) per uno sviluppo complessivo di circa 1.280 m. La consegna dei lavori è prevista per mercoledì prossimo, 1° luglio. Il tempo a disposizione dell'Ati esecutrice è fissato in 870 giorni, 120 dei quali per la redazione del progetto esecutivo e 750 per l'esecuzione delle opere.

Cosa è successo dal 1970 a oggi

La storia di quest'opera risale agli anni '70: il suo compimento era previsto anche nel programma delle opere da realizzare con la "Legge Obiettivo" e successivamente riportato nella "Intesa Generale Quadro" sottoscritta dalla Regione Lazio con il Governo 2002. Dopo il primo completamento del tratto compreso tra Orte e Vetralla nel 2006, con una conferenza dei servizi la Regione Lazio nel 2011, in carenza di finanziamenti statali, ha deciso di realizzare il tratto compreso tra località Cinelli e Monteromano Est con uno stanziamento totale di 117 milioni di euro.

Nel 2011, il progetto definitivo di tale stralcio è stato approvato dal CIPE e Anas ha bandito l'appalto integrato. Dopo l'aggiudicazione alla società Donati SPA sono stati notificati due ricorsi al Tar del Lazio che hanno di fatto bloccato l'opera. Anas ha comunque completato lo spostamento dell'acquedotto di Monteromano poiché rappresentava una interferenza per l'esecuzione dei lavori e ha già di fatto avviato l'occupazione delle aree.  Per l'ultimo lotto di completamento della Trasversale Orte-Civitavecchia (da Monte Romano Est a Civitavecchia), grazie alla disponibilità dell'Unione Europea e dell'Autorità Portuale di Civitavecchia a cofinanziare il progetto con circa 1 milione di euro ciascuno, Anas ha potuto completare la revisione della progettazione preliminare, già approvata dal cda, individuando un itinerario alternativo.

http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=2947

Data di ultima modifica: 27/04/2016
Data di pubblicazione: 26/06/2015