Il Ministro Delrio inaugura il bypass del Galluzzo

“Bisogna fare di tutto per decongestionare le aree metropolitane” ha detto il Ministro
delrio bypass galluzzo 29mag17

29 maggio 2017 – Aperto oggi al traffico il ‘bypass del Galluzzo’, prolungamento della superstrada Firenze -Siena con la via Cassia, che garantirà un notevole miglioramento della viabilità in entrata e uscita da Firenze.

“Con l'apertura del bypass si risolve oggi un tema che dura da decine di anni. Purtroppo, in Italia molte opere sono attese da decine di anni, abbiamo già fatto tanta strada con il governo Renzi e con il governo Gentiloni, nel senso che abbiamo aperto la Variante di valico, abbiamo aperto la Quadrilatero, abbiamo aperto la Salerno-Reggio Calabria, quindi adesso dobbiamo continuare con questo ritmo", ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio nel suo intervento di apertura.

“Occorre quindi, ha aggiunto, investire sempre di più nella fluidità nelle connessioni perché più connessione significa meno inquinamento, più qualità di vita, ed anche più sviluppo per tutti noi".

Oltre al Ministro Delrio, all'inaugurazione sono intervenuti, tra gli altri, l’Amministratore Delegato di Atlantia e Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, i sindaci di Firenze, Dario Nardella, e di Impruneta, Alessio Calamandrei, l'Assessore ai Trasporti e alla Mobilità della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli e l'Assessore alla Mobilità del Comune di Firenze, Stefano Giorgetti.

"Dobbiamo fare di tutto per decongestionare le aree metropolitane e togliere il traffico di attraversamento: per questo finanziamo i piani di sviluppo dei sistemi metropolitani, le tramvie. Il bypass del Galluzzo non è un inno al cemento ma si inserisce in un piano di trasporto intermodale in un’ottica in cui lo Stato deve essere puntuale all'appuntamento con la pianificazione, la programmazione e le risorse" ha detto ancora il Ministro Delrio a margine dell'inaugurazione.

L’opera rientra nei lavori di ampliamento alla terza corsia dell’A1 Milano-Napoli nel tratto Firenze Nord – Firenze Sud e rappresenta la principale opera sul territorio connessa all'ampliamento dell'Autosole nel tratto fiorentino. Il tracciato, che ricade nei Comuni di Firenze e di Impruneta, si sviluppa per una lunghezza di circa 4 km e comprende, tre gallerie (Le Romite, lunga 255 metri, Poggio Secco di 1231 metri e Del Colle di 660 metri) e un viadotto (105 metri),  per un investimento di circa 60 milioni di euro.


delrio galluzzo 29mag17

Data di ultima modifica: 29/05/2017
Data di pubblicazione: 29/05/2017