Delrio: con la riforma del codice degli appalti più trasparenza e maggiore efficacia

Il ministro commenta l'approvazione della riforma del Codice degli appalti
Codice appalti

17 novembre 2015 - "Siamo arrivati alla fine. E' una buonissima notizia per il sistema dei lavori pubblici italiani", ha detto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, a margine dei lavori alla Camera per l'approvazione della riforma sul codice degli appalti. "Ora la riforma credo andrà rapidamente all'approvazione – ha aggiunto Delrio - poi dobbiamo correre per l'applicazione delle norme europee e , entro aprile, sarà realizzato il recepimento delle norme comunitarie e così diventerà operativo entro l'estate". 
Il nuovo testo, ha spiegato il Ministro "Vuol dire trasparenza, efficacia delle opere e buon utilizzo dei soldi pubblici. Abbandonando il massimo ribasso e le zone opache abbiamo introdotto un grande elemento di lotta alla corruzione. Con la riforma viene realizzata inoltre un'opera di semplificazione importantissima. Nella semplicità c'è la ricetta giusta per fare le opere bene e presto e più efficaci. Fino ad ora ci voleva troppo tempo per realizzare le opere perché non c'erano i progetti. Ora i progetti tornano centrali e ciò vuol dire certezza dei costi e dei tempi". 
"Voglio ringraziare tutte le forze politiche - ha concluso Delrio  - per l'ampia convergenza registrata, senza faziosità".

Data di ultima modifica: 22/02/2016
Data di pubblicazione: 17/11/2015