Assemblea Aiscat "l'Italia è un paese europeo"

Delrio: “Non mancano risorse per le infrastrutture. Il governo ha messo in campo una mole di investimenti di oltre 150 miliardi”
Autostrade

Roma, 9 novembre 2017 - Si è tenuta oggi a Roma, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, l’Assemblea Aiscat, l’associazione delle concessionarie autostradali guidata da Fabrizio Palenzona, che l’ha introdotta con una relazione sugli obiettivi e i risultati  raggiunti.

Il Ministro Delrio ha riconosciuto che il sistema delle autostrade italiano è un sistema all’avanguardia europea e nel mondo, e che deve “esser orgoglioso di essere parte integrante del successo dell’Italia”. Ha, per esempio, ottenuto “grandi risultati sul tema della sicurezza stradale”, con una significativa diminuzione degli incidenti mortali. Delrio ha sottolineato “la buona collaborazione tra il Mit e l’associazione nell’interesse nazionale in un disegno complessivo relativo all’accessibilità, secondo la strategia del Ministero “Connettere l’Italia”. Perché “l’interesse nazionale esiste, ed il senso dell’associazione è proprio quello di coordinare e orientare il sistema verso l’interesse nazionale”. Infatti, ha continuato, “ci sono infrastrutture che hanno rilevanza non locale ma per tutto il sistema Paese”.

Il Ministro ha ricordato  che in questi anni “abbiamo lavorato per la chiusura di problemi aperti” e “siamo in fase avanzata per la definizione di molti Piani economico finanziari”, sottolineando la necessità di redigere Pef corretti con tariffe calmierate.

Il Ministro ha condiviso la necessità di “una semplificazione dei passaggi amministrativi” di approvazione dei piani delle opere, “per evitare sovrapposizioni e in modo da accelerare gli investimenti”.

Rispetto alla crescita e alle risorse per le infrastrutture, il Ministro Delrio ha evidenziato “questo governo ha messo in campo una mole rilevante di investimenti, pari a 150 miliardi. Questo senza contare, per esempio, i 12 miliardi sulle autostrade sbloccati con la Commissione europea o il piano industriale di Fs per 93 miliardi. Investimenti in corso e programmati per stimolare la crescita, quindi l’occupazione, determinati dalle strategie che ci siamo dati per migliorare l’efficienza logistica”.

Rispetto all’innovazione e alle strade intelligenti, tema  su cui le autostrade si stanno attrezzando, Delrio ha affermato che “come  Ministero stiamo per emanare il decreto  sulle Smart Road”.

L’Italia “è un paese europeo” ha anche detto il Ministro “e le direttive europee in molti casi ci aiutano. Abbiamo sempre detto che non vogliamo regole diverse, ma regole uguali per tutti e la flessibilità che è possibile”.

Tags
Data di ultima modifica: 09/11/2017
Data di pubblicazione: 09/11/2017