Conseguimento patente C1-C

Veicoli che è possibile guidare

 Patente C1

  • autoveicoli, diversi da quelli delle categorie D1 e D , aventi massa massima autorizzata superiore a 3,500 kg ma non superiore a 7,500 kg, destinati al trasporto di non più di 8 persone oltre al conducente; (ad esempio autocaravan con massa superiore a 3,500 kg)
  • autoveicoli di cui sopra trainanti un rimorchio di massa massima autorizzata non superiore a 750 kg.

È previsto il rilascio della patente di categoria C1 limitata alla guida di veicoli non soggetti alle disposizioni sull'obbligo di installazione e di utilizzazione del tachigrafo. In tal caso la patente recherà il codice armonizzato UE 97

Patente C

  • tutti gli autoveicoli, diversi da quelli delle categorie D1 e D, aventi massa massima autorizzata superiore a 3.500 kg, destinati al trasporto di non più di 8 persone oltre al conducente
  • autoveicoli di cui sopra trainanti un rimorchio di massa massima autorizzata non superiore a 750 kg

Età minima

  • patente C1: 18 anni
  • patente C: 21 anni , ma il limite può ridursi a 18 se il candidato al conseguimento della patente C dimostra di essere iscitto ad un corso di qualificazione professionale di tipo CQC trasporto cose e, prima di sostenere la prova pratica, di averlo concluso con il rilascio della CQC.

Esami

Per fare gli esami i candidati hanno:

  • 6 mesi, dalla data di presentazione della domanda, per il superamento dell’esame di teoria con due prove a disposizione
  • 5 mesi, dal mese successivo alla data di superamento della prova teorica, per il superamento della prova pratica di guida, con due prove a disposizione.

Il rilascio del “foglio rosa” avviene solo dopo aver superato la prova teorica


Domanda conseguimento patente C1- C

Dove

Ufficio motorizzazione civile

Documentazione

  • Domanda su modello TT2112 disponibile:
  • attestazione di versamento di € 26,40 su c/c 9001
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • attestazione di versamento di € 16,00 su c/c 4028
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • documento di identità in corso di validità in visione e relativa fotocopia integrale
  • certificato medico in bollo con foto (con data non anteriore a tre mesi e marca da bollo da € 16,00) rilasciato da un medico abilitato e fotocopia dello stesso (per ottenere il certificato dal medico abilitato occorre presentare, al momento della visita, un altro certificato sanitario rilasciato da un medico di fiducia che indichi le precedenti malattie dell'interessato)
  • 2 fotografie uguali, formato tessera; una delle 2 fotografie deve essere autenticata se l'autentica non è stata già fatta sulla foto del certificato medico
  •  
  • patente posseduta e relativa fotocopia
  • fotocopia del codice fiscale o del tesserino sanitario attestante il codice fiscale
  • al momento della prenotazione della prova pratica:
    • attestazione di versamento di € 16,00 su c/c 4028

Documenti aggiuntivi per pratiche presentate da cittadini extracomunitari

Tariffe motorizzazione per Sicilia, Valle d'Aosta e province del Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia

Documenti aggiuntivi per pratiche presentate tramite una persona delegata

Requisito della residenza per conseguire la patente di guida


Caratteristiche minime del mezzo per la prova pratica di guida

Per la patente C1 :

  • veicolo di categoria C1 con massa limite pari o superiore a 4.000 kg, lunghezza pari o superiore a 5 m, capace di sviluppare una velocità di almeno 80 km/h
  • esso deve disporre di ABS e deve essere dotato di cronotachigrafo;
  • lo spazio di carico deve consistere in un cassone chiuso di altezza e di larghezza almeno pari a quelle della cabina

Per la patente C:

  • veicolo di categoria C con massa limite pari o superiore a 12 t , lunghezza pari o superiore a 8 m, larghezza pari o superiore a 2,40 m capace di sviluppare una velocità di almeno 80 km/h;
  • il veicolo deve disporre di ABS, di un cambio dotato di almeno 8 rapporti per la marcia avanti, nonché di cronotachigrafo;
  • lo spazio di carico deve consistere in un cassone chiuso di altezza e di lunghezza almeno pari a quelle della cabina; il veicolo deve essere presentato all’esame con un minimo di 10 t di massa totale effettiva.

Riferimenti normativi per le prove di esame

Circolare del 29 gennaio 2013 n.2613
Circolare del 9 maggio 2013 n.11676
Circolare del 7 gennaio 2014 n.197

Data di ultima modifica: 06/03/2018
Data di pubblicazione: 11/03/2016