Conseguimento patente A1

La patente A1 abilita a condurre:

  • motocicli con o senza sidecar aventi cilindrata massima di 125cc, potenza non superiore a 11 kW e rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg. Per poter essere guidato il motociclo deve rispettare tutti e tre i limiti
  • tricicli di potenza non superiore a 15 kW
  • macchine agricole o loro complessi che non superino i limiti di sagoma e di massa dei motoveicoli

Per conseguire la patente A1 bisogna avere compiuto i 16 anni.
Fino ai 18 anni non è consentito il trasporto di un passeggero.


Esami

Per fare gli esami i candidati hanno:

  • 6 mesi, dalla data di presentazione della domanda, per il superamento dell’esame di teoria con due prove a disposizione
  • 5 mesi, dal mese successivo alla data di superamento della prova teorica, per il superamento della prova pratica di guida, con due prove a disposizione.

Il rilascio del “foglio rosa” avviene solo dopo aver superato la prova teorica.


Domanda conseguimento patente A1

Dove

Ufficio motorizzazione civile

Documentazione

  •  domanda su modello TT 2112 disponibile:
    • allo sportello dell’ufficio
    • online sul Portale dell'automobilista
      sul modello dovranno essere indicate le caratteristiche tecniche del motociclo con cui si intende sostenere l’esame di guida ed allegare fotocopia della carta di circolazione
  • attestazione di versamento di € 26,40 su c/c 9001
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • attestazione di versamento di € 16,00 su c/c 4028
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • documento di identità in corso di validità in visione e relativa fotocopia integrale
  • certificato medico in bollo con foto (con data non anteriore a tre mesi e marca da bollo da € 16,00) redatto da un medico abilitato e fotocopia dello stesso, integrato da un certificato  medico rilasciato da un medico di fiducia che tenga conto dei precedenti morbosi del richiedente
  • 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata
  • fotocopia del codice fiscale o del tesserino sanitario attestante il codice fiscale
  • al momento della prenotazione della prova pratica:
    • attestazione di versamento di € 16,00 su c/c 4028
      (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)

Se il candidato è minorenne è necessaria la sottoscrizione della domanda a cura di un genitore o di un tutore.

Documenti aggiuntivi per pratiche presentate da cittadini extracomunitari

Tariffe motorizzazione per Sicilia, Valle d'Aosta e province del Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia

Documenti aggiuntivi per pratiche presentate tramite una persona delegata


Caratteristiche minime del motociclo per la prova pratica di guida

Motociclo di categoria A1, senza sidecar, avente una cilindrata di almeno 120cc e in grado di raggiungere una velocità di almeno 90km/h.
E' prevista una tolleranza di 5 cm ³ sotto la cilindrata minima prevista.

Si ricorda che svolgendo la prova con un mezzo dotato di cambio automatico la patente di guida riporterà la limitazione, indicata con il codice 78, di condurre solo veicoli dotati di cambio automatico.


Riferimenti normativi per le prove di esame

Circolare 29 gennaio 2013 n.2459
Circolare 29 gennaio 2013 n.2612

Data di ultima modifica: 14/07/2017
Data di pubblicazione: 22/02/2016