Smarrimento, furto o distruzione della targa di veicoli

Nel caso di smarrimento o furto di una targa o di entrambe le targhe del veicolo occorre fare la denuncia agli organi di polizia e reimmatricolare il veicolo, cioè ottenere nuove targhe, nuova carta di circolazione e nuovo certificato di proprietà.


Denuncia agli organi di polizia

L'intestatario del veicolo deve fare la denuncia agli organi di Polizia entro 48 ore.

Se la denuncia è stata presentata all'estero deve essere ripetuta in Italia.

Successivamente, se nell’arco di 15 giorni la targa/targhe smarrite o rubate non vengono ritrovate occorre reimmatricolare il veicolo.
Nel frattempo è possibile circolare applicando al veicolo un pannello a fondo bianco che riporti la targa con gli stessi numeri e le stesse dimensioni dell’originale.


Richiesta reimmatricolazione del veicolo per smarrimento o furto della targa

Dove

Ufficio motorizzazione civile

Documentazione

  • domanda su modello TT 2119 disponibile
  • denuncia di smarrimento presentata agli organi di polizia oppure dichiarazione sostitutiva di resa denuncia
  • eventuali targhe rimaste
  • attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • attestazione del versamento di € 32,00 sul c/c 4028
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)
  • attestazione del versamento di € 59,00 sul c/c 25202003 intestato all’ACI - Automobile Club d'Italia - Economato Generale - Servizio di Tesoreria, via Marsala, 8 - ROMA 00185
    (bollettino in bianco in distribuzione presso gli uffici postali, da compilare);
  • attestazione di versamento sul c/c 121012 per ottenere la targa, di importo variabile a seconda del tipo di veicolo come indicato nella tabella dei prezzi delle targhe
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici motorizzazione)

Vengono rilasciati subito le nuove targhe, la nuova carta di circolazione e il nuovo certificato di proprietà.

Data di ultima modifica: 26/01/2017
Data di pubblicazione: 11/02/2016